A Lucignano arriva la Diakont e 120 posti di lavoro

Attualità del 20-03-2017
di Luca Tosi

A Lucignano arriva la Diakont e 120 posti di lavoro

Lucignano conferma di essere territorio appetibile per gli insediamenti industriali di aziende innovative. Dopo la Svi, impresa specializzata nella produzione di mezzi d'opera per la costruzione e la manutenzione dell'infrastruttura ferroviaria, è adesso la volta della Diakont Srl. Il 6 aprile, nella zona del Padule, è in programma la posa della prima colonna del nuovo stabilimento, destinato alla produzione in serie di attuatori elettromeccanici. L’impianto, che entrerà in produzione alla fine del 2018, disporrà di 7000 mq di superficie produttiva e di 1500 mq di superficie destinata ad uffici, creando oltre 120 nuovi posti di lavoro.

La società, con sede ad Arezzo, fa parte del gruppo industriale Diakont, con sede principale in San Pietroburgo (Federazione Russa) e filiale a San Diego (USA). Il gruppo è conosciuto nel mondo come fornitore di soluzioni e servizi tecnologici che garantiscono la sicurezza e l'efficienza economica dell’industria energetica, e come realizzatore di apparati per l’automazione industriale. Il numero dei dipendenti supera le 1.300 unità, 600 delle quali sono costituite da ingegneri specializzati.




POTREBBERO INTERESSARTI