Ultimo agg. 11 ore e 10 minuti fa

Forza Italia, Apa: 5 Stelle vengano in Consiglio

Politica del
di Luigi Alberti
409

Forza Italia, Apa: 5 Stelle vengano in Consiglio

Sula questione Nuove Acque interviene Jacopo Apa, coordinatore comunale di Forza Italia. Forza Italia ha sempre dato il proprio contributo per una buona amministrazione pubblica, lo ha fatto con impegno costante e coerente nelle istituzioni democratiche. Non ha certo bisogno di lezioncine, peraltro sterili, da chi si vede poco o nulla nei Consigli comunali o nelle commissioni interne, e compare ogni tanto con qualche nota stampa con voce politica mai unitaria ma "plurima". Ad Arezzo i 5Stelle costituiscono un gruppo consiliare di soli due membri e nemmeno hanno una linea comune, uno dice politicamente "pera e uno dice mela" a distanza di un giorno, come peraltro loro abitudine a livello nazionale. Figuriamoci !Tornando al tema della gestione dell'acqua pubblica, ribadiamo il concetto espresso qualche giorno fa, peraltro in linea con il Sindaco Ghinelli. Si devono mettere in campo tutte le forze della comunità e le amministrazioni comunali, al di là delle distinzioni politiche, affinché si torni ad una governance pubblica, il prima possibile e con fatti concreti. Ci spieghino piuttosto i 5 Stelle, a portavoce politico plurimo, cosa pensano di Acea legittimamente cointeressata nel controllo del socio privato di Nuove acque. Acea il cui azionariato, comunicato alla Consob, è il seguente: Roma Capitale: 51,000% Suez SA :23,333% Suez Italia: 12,483% Suez SA: 10,850% Francesco Gaetano Caltagirone: 5,006% Viafin: 0,610% Soficos: 0,870% Viapar: 0,939% Fincal: 2,677% Norges Bank: 1,600% Altri azionisti: 19,100%. Il socio privato di Nuove Acque è Intesa Aretina Scarl con il 46,16% ed Acea ha una rilevante quota di partecipazione dentro Intesa Aretina Scarl. Forza Italia ha fatto precise proposte e chiede un dibattito e confronto in consiglio comunale e pensa agli aretini!  I portavoce plurimi dei 5Stelle, che sono due in Consiglio comunale ed escono da singoli un giorno uno ed un giorno l'altro, a cosa pensano ? Non crediamo politicamente a "Roma Capitale 51%" né ad altre società partecipate capitoline. Ce lo spiegheranno a più voci, in consiglio comunale.  Se verranno.