Ultimo agg. 7 ore e 51 minuti fa

Basket, San Vincenzo non fa sconti e vince ad Arezzo

Sport del
di Luigi Alberti
217

Basket, San Vincenzo non fa sconti e vince ad Arezzo

Amen Scuola Basket Arezzo - Basket San Vincenzo 63-69Parziali: 20-14; 33-37; 49-55Amen: Cutini 8, Sturli ne, Gramaccia 6, Ratkovic, Ramirez 18, Bianchi 8, Calzini ne, Liberto 5, Castelli 8, Giommetti 6, Provenzal 4, Gilardoni. All. DeliaSan Vincenzo: Perin 16, Macchia ne, Roberti 20, Giovani ne, Quagli 2, Stolfi 6, Bezzini 13, Canuzzi, Franceschini 4, Corzani 8. All. BaroniIl big match della undicesima giornata del campionato di Serie C va al Basket San Vincenzo che espugna il Palasport Estra con il punteggio di 69 a 63 agganciando così gli amaranto al primo posto della classifica assieme al CMC Carrara che ha vinto largamente contro Prato. Ad inizio gara l’Amen prova ad imporre il proprio ritmo allungando fino al 20-14 del primo quarto, poi con il passare dei minuti San Vincenzo ha preso in mano il controllo della gara cominciando ad innescare i propri lunghi. Perin e Stolfi puniscono la difesa amaranto firmando il primo sorpasso ospite (27-28 al 15’), la SBA rimane stordita dagli avversari non riuscendo a ritrovare in attacco la giusta fluidità per mettere in difficoltà la miglior difesa del campionato. All’intervallo, dopo un parziale di 23-13, San Vincenzo è avanti 37-33, al rientro dagli spogliatoi l’Amen rimane in scia agli avversari ma non riesce a dare la zampata per riagganciare la squadra di coach Baroni. San Vincenzo gioca bene in attacco sfruttando il lavoro di Roberti dentro l’area pitturata, ben servito dai compagni, mantenendo in difesa una aggressività che non permette alla SBA di ragionare. Nonostante vari tentativi gli ospiti rimangono sempre in vantaggio, Corzani mette dentro due canestri preziosissimi allo scadere dei 24 secondi togliendo fiato alla possibile rimonta amaranto, le difficoltà dell’Amen al tiro da fuori, alla fine 1 su 22 da 3 punti per la squadra di coach Delia, complicano ulteriormente la situazione. Quando Roberti mette dentro la tripla del più 7 a due minuti dalla fine la gara è di fatto chiusa, la SBA prova un ultimo scatto d’orgoglio ma i tiri che potevano riaprire la gara finiscono tutti sul ferro, il punteggio finale di 69 a 63 dà il giusto valore a San Vincenzo che ha conquistato meritatamente il successo grazie, ma non penalizza una volenterosa Amen che ha provato in tutti i modi a rompere il ritmo agli avversari. Adesso il campionato osserverà un turno di riposo prima delle ultime due giornate che stabiliranno la griglia playoff, intanto però l’Amen ha raggiunto due risultati importantissimi, il primo di aver riportato tanto pubblico sui gradoni del Palasport Estra che con San Vincenzo ha dato un colpo d’occhio davvero importante, il secondo, non di poco conto, che a due giornate dalla fine gli amaranto hanno conquistato uno dei primi tre posti della classifica, un risultato che dà lustro a tutta la stagione della squadra di coach Delia e che ad inizio stagione non era certo preventivabile neanche dal più ottimista dei sostenitori amaranto.