Ultimo agg. 2 minuti fa

Dipendenti Podere Modello preoccupati per il futuro

Attualità del
di Barbara Perissi
975

Dipendenti Podere Modello preoccupati per il futuro

Comunicato dei dipendenti di Podere Modello che scrivono. “Le dipendenti di Podere Modello esprimono perplessità e una buona dose di indignazione rispetto al brindisi all’accordo tra Regione Cgil e Agorà. Accordo comunque raggiunto troppo tardi, e dopo un sacrificio enorme da parte delle lavoratrici che si sono viste costrette dalla disperazione a rassegnare le proprie dimissioni.Negli anni la CGIL ha invitato tutti i lavoratori alla lotta, senza mai arrivare ad una soluzione concreta… Come mai si trovano soluzioni così brillanti e si rompono i savadanai solo adesso? Non poteva essere fatto quando gli animi erano meno tesi e noi potevamo ancora credere ad una soluzione che ci permettesse di portare avanti il nostro lavoro?In questo modo l’immagine di Agorà è salvata in extremis mentre alcune persone hanno rinunciato ad un diritto fondamentale, per poi assistere inermi alla stretta di mano tra chi ci ha ridotto alla più completa disperazione e chi, in questi anni, avrebbe dovuto tutelare i nostri diritti e invece alla fine ha solo salvato la cooperativa. Insomma, finisce tutto a Tarallucci e vino….Perché nell’articolo non viene fatta alcuna menzione della grave situazione di Podere Modello e alla riunione dell’ 11 aprile in cui è stata dichiarata la sconfitta del gruppo dirigente di Agorà e la conseguente chiusura o cessione di Podere modello? Si paventa una chiusura e la CGIL brinda ad un accordo? Che fine faranno gli ospiti della struttura? Che ne sarà dei dipendenti se Podere Modello dovesse chiudere?Inoltre la CGIL non ha nessuna rappresentanza a Podere Modello e Centro Diurno e nelle Case Famiglia, forse qualche tessera a Villa Mimose”. La lettera conclude chiedendosi quale sarà la vera data dell’arrivo degli stipendi visto che, dicono i dipendenti, gli stipendi arrivano “a sgoccioli”.