Ultimo agg. 1 ora e 20 minuti fa

Mercato Arezzo: Cutolo con la valigia

Sport del
di Andrea Avato
151

Mercato Arezzo: Cutolo con la valigia

Sarà una settimana determinante per il calcio mercato. L'Arezzo ha in piedi diverse operazioni, sia in entrata che in uscita, per consegnare a Pavanel una rosa all'altezza della seconda parte di stagione, quando ci sarà da ridefinire gli obiettivi e agguantare la salvezza.''Cosa mi aspetto dalla campagna trasferimenti? Che finisca presto'' ha detto l'allenatore nella sala stampa di Pistoia. Parole emblematiche di uno stato d'animo particolare, legato a un organico che dovrà essere ricompattato e rimodellato.Come se non bastassero le esigenze di bilancio, ci si mette anche la iella. Lulli, appena arrivato da Pordenone, si è infortunato domenica. Per lui la diagnosi è una mazzata: stiramento al gemello esterno del polpaccio. Se tutto va bene, tornerà tra i disponibili tra venti giorni.A centrocampo adesso la coperta è corta: Yebli e Criscuolo rientreranno al Bari e alla Samp, mentreFoglia continua ad avere richieste da diversi club. La speranza è che il numero 8 resti in amaranto, ma fino al 31 gennaio è impossibile metterci la mano sul fuoco. Se anche lui dovesse fare le valigie, il reparto resterebbe sguarnito, con i soli Benucci, Cenetti e De Feudis (diffidato). Servono innesti.L'Arezzo, come noto, sta provando a piazzare altrove il difensore Ferrario ('85) e gli attaccanti Cellini('81) e Cutolo (83). Per quest'ultimo, che partirebbe in prestito, si è fatta avanti la Carrarese, ma l'affare non è ancora chiuso. Gli apuani tra l'altro avrebbero fatto un pensierino anche a Foglia. La buona prestazione di Pistoia ha riportato alla ribalta Muscat ('93), con il quale la società sta trattando per una riduzione dell'ingaggio che favorirebbe la conferma del maltese. Ma le parti non sarebbero vicine.In entrata sono stati accostati diversi nomi al club amaranto, specie in difesa. Uno è quello diBorghese ('87) del Livorno, ma l'operazione sembra essersi raffreddata da subito. Di Iorio e Zavaglia hanno sondato il terreno con la Ternana per Marino ('88), ex Racing Fondi, mentre da Foggia arrivano conferme sull'interessamento dell'Arezzo per Celli ('94), 8 presenze in B quest'anno.Per quanto riguarda gli under, sempre per il reparto arretrato, oltre a Coccolo ('98) del Perugia, piace il '97 Della Giovanna, ex Inter, di proprietà della Spal.