La Chimera Nuoto forma i suoi tecnici sulla pedagogia dell'azione

Sport del 11-10-2017
di Marco Cavini

La Chimera Nuoto forma i suoi tecnici sulla pedagogia dell'azione

La piscina di Arezzo si conferma un centro di riferimento per la formazione di tecnici ed istruttori di nuoto. La Chimera Nuoto è periodicamente impegnata nell'organizzazione di incontri per incrementare la qualità dell'insegnamento e per mantenere sempre all'avanguardia la propria didattica, portando in città alcuni dei maggiori esperti italiani di pedagogia natatoria. Il primo appuntamento della nuova stagione è fissato per domenica 15 ottobre quando, a partire dalle 8.30, si terrà lo stage dal titolo "La pedagogia dell'azione in azione" tenuto da Mauro Antonini, direttore sportivo del Centro Nuoto Macerata e tra i più stretti collaboratori dello studioso francese Raymond Catteau che è l'autore di alcune delle più innovative teorie natatorie. Questo incontro è aperto ai tecnici di tutte le società e, di conseguenza, vedrà riunirsi al palazzetto aretino anche tanti istruttori dalla Toscana e dalle altre regioni.




POTREBBERO INTERESSARTI