Arezzo, nel pomeriggio arriva la fidejussione?

Sport del 05-07-2017
di Luigi Alberto Alberti

Arezzo, nel pomeriggio arriva la fidejussione?

Arrivano schiarite sul fronte amministrativo. L'Arezzo consegnerà la garanzia assicurativa indispensabile per l'iscrizione al campionato, entro il termine delle 17 di oggi. Questo consentirà di evitare un'altra penalizzazione dopo il -1 causato dal ritardo nel pagamento degli stipendi ai tesserati.Ovviamente, questa indiscrezione necessita della conferma ufficiale a deposito avvenuto. Ma da viale Gramsci, dopo un paio di giorni di febbrile apprensione, trapela un certo ottimismo. La fideiussione, dell'importo di 350mila euro e con validità fino al 30 ottobre 2018, è un documento sottoposto a parametri molto rigidi. La Lega ha infatti stabilito che le società assicurative che rilasciano il documento devono avere rating Baa2 se accertato da Moody’s, BBB se accertato da Standard & Poor’s, BBB se accertato da Fitch, o rating di pari valore se accertato da altre agenzie globali.Superato lo scoglio di oggi, l'Arezzo dovrà regolarizzare anche il saldo degli stipendi (200mila euro circa). Le date importanti sono così scadenzate. Il 7 luglio c'è il primo step per dimostrare di aver messo i conti a posto. L'11 luglio la CO.VI.SO.C assegnerà le licenze nazionali: le squadre non ancora in regola verranno respinte e dovranno inoltrare ricorso. Il 14 luglio è il termine ultimo per certificare di aver sanato i debiti. Decisione definitiva del Consiglio Federale fissata per il 20 luglio.



POTREBBERO INTERESSARTI