Ultimo agg. 4 ore e 22 minuti fa

Dopo aggressione nel sottopasso della stazione, dura nota di Fratelli d'Italia

Cronaca del
di Luigi Alberti
116

Dopo aggressione nel sottopasso della stazione, dura nota di Fratelli d'Italia

Durissima presa di posizione di Fratelli d'Italiua dopo l'aggressione subita da una ragazza nel sottopasso della stazione ferrovioria ad Arezzo. "Dopo aver assistito a gesti simili in più parti d'Italia, anche ad Arezzo l'ennesimo gesto di violenza privo di alcuna motivazione da parte di una risorsa boldriniana nei confronti di una giovane donna. per l'ennesima volta ci troviamo a commentare quanto sempre e comunque più volte denunciato, ovvero che faremmo ben volentieri a meno della violenza e degli atti delittuosi commessi da immigrati e/o presunti rifugiati politici. Nessuno nega che vi sia violenza in Italia commessa da italiani, ma siamo stanchi di dover sopportare anche atti di violenza da parte di chi viene in questo paese con la scusa di sfuggire da fame, guerra e/o da persecuzioni. Il nuovo governo rosso/giallo, pensa e si appresta ad aprire porti e concedere ius soli, invece che difendere gli italiani! A tutto questo Fratelli d'Italia dice no, con una raccolta firme contro la concessione dello ius soli e chiedendo il blocco navale".