Ultimo agg. 43 minuti fa

Arezzo, lo scontro La Cava-Anselmi può essere pericoloso

Editoriale del
di Luigi Alberti
282

Arezzo, lo scontro La Cava-Anselmi può essere pericoloso

Focus sul calcio. Quello che sta accadendo nell'Arezzo ci preoccupa. Non stiamo parlando del campo, ma della lite tra il Presidente e il suo Vice. La squadra deve restare fuori da tutto questo ma sappiamo come vanno certe cose. Un vecchio adagio dice che tra moglie e marito non bisogna mai mettere il dito. Bene, ma visto che La Cava e Anselmi sono due persone responsabili, che hanno svolto un ruolo decisivo per salvare questa società dal casino in cui era precipitata nelle gestioni antecedenti (a proposito ricordate Matteoni con le passeggiate allo stadio con Alemanno?....), è opportuno che un chiarimento definitivo  si realizzi, perchè il clima che si respira intorno ad una squadra che dovrebbe avere entusiasmo per i risultati che ha prodotto, è molto pesante. La Cava ha le sue ragioni. Altrettante dice di averne  il vice. Ma nel calcio conta chi mette i soldi. La Cava asserisce che Anselmi non sta rispettando i patti. Anselmi dice di non essere coinvolto nelle scelte che sono state fatte e reclama condivisione. Pieroni ha detto la sua. Ora tenga la squadra lontana da tutto questo. Al resto se la vedono i due protagonisti, con le rispettive quote.