Ultimo agg. 12 ore e 47 minuti fa

Sparo ai piccioni, Aidaa fa esposto in Procura

Cronaca del
di Barbara Perissi
50

Sparo ai piccioni, Aidaa fa esposto in Procura

Un esposto alla procura della repubblica di Arezzo «per chiedere il blocco immediato della decisione del sindaco di Bibbiena di affidare ai cacciatori l'abbattimento di un numero non ancora definito di piccioni». Lo annuncia il presidente nazionale dell«Associazione italiana difesa animali ed ambientè (Aidaa) Lorenzo Croce in merito all'accordo siglato nei giorni scorsi tra il comune e Enal Caccia per un piano di contenimento dei piccioni. Nell'esposto, spiega una nota, l'associazione animalista ricorda che »il piccione selvatico (Columba livia) è una specie autoctona soggetta alla tutela prevista dalla direttiva europea 147 del 2009. Se il sindaco di Bibbiena darà via libera al massacro dei piccioni incorrerà in un reato e di conseguenza finirà sotto processo davanti per bracconaggio e con lui tutti i cacciatori che parteciperanno al massacro in quanto Aidaa li denuncerà penalmente uno per uno«. Per Croce, »i colombi si sterilizzano non si uccidono, al primo colpo di fucile sindaco e cacciatori saranno denunciati per violazione della legge sulla caccia e poi vedremo«