Bad Bank cede 300 milioni di Npl della vecchia Banca Etruria

Economia del 07-09-2017
di Luigi Alberto Alberti

Bad Bank cede 300 milioni di Npl della vecchia Banca Etruria

La bad bank cede i primi crediti deteriorati, circa 300 milioni di euro.Da tempo erano circolati rumors sull’interesse dei grandi gruppi finanziari per gli Npl, quei “non performing loan”, che hanno segnato in negativo la storia della vecchia Banca Etruria e delle compagne di disavventura Banca Marche, Carichieti e Cariferrara, finite in risoluzione il 22 novombre 2015.Da allora è stata creata la banca “cattiva”, la Rev, scissa rispetto alle good bank che hanno intrapreso un percorso di ricostruzione e ora di fusione (la Nuova Etruria è finita in Ubi assieme a Banca Marche e Carichieti).All’interno del veicolo Rev sono confluiti ben 10,3 miliardi di crediti difficili delle 4 banche e già tre mesi fa si parlava delle manifestazioni d’interesse rispetto agli crediti difficili.




POTREBBERO INTERESSARTI