Ultimo agg. 4 ore e 43 minuti fa

Sport in lutto per la morte di Gimondi. Era stato due mesi fa alla Chianina

Sport del
di Luigi Alberti
108

Sport in lutto per la morte di Gimondi. Era stato due mesi fa alla Chianina

Arriva sempre all'improvviso e ti prende lasciando un grande vuoto. L'Italia ha perso un suo grande campione. Felice Gimondi ha segnato un'epoca non solo del ciclismo ma dell'intero sport italiano. Da parte della elite dei grandi. Come Valentino Mazzola, Gaetano Scirea, Pietro Mennea, Fausto Coppi, Gino Bartali, Fiorenzo Magni, Gigi Meroni, Fabrizio Meoni. Un campione che ha caratterizzato forse il più bel momento del ciclismo italiano dopo i grandi fasti del dopoguerra. Ha vinto tutto, ha perso tanto perchè davanti gli ha sbarrato la strada il più forte di sempre Eddy Merckx. Ma proprio in quelle sconfitte è maturata la tempra dell'uomo che ha saputo tenere testa al più grande per poi batterlo nel fine carriera. Vittorie che l'hanno proiettato nella dimensione degli immortali. Felice ci ha lasciato, ma Gimondi resterà sempre con noi. (nella foto cardeti Gimondi due mesi fa alla Chianina storica di Marciano)