I carabinieri di Arezzo arrestano due spacciatori

Cronaca del 06-02-2018
di Luigi Alberti
73

I carabinieri di Arezzo arrestano due spacciatori

Nel pomeriggio di ieri, in zona  Pescaiola di Arezzo, i Carabinieri della locale Stazione, nell’ambito di un servizio di controllo finalizzato alla prevenzione e alla repressione dello spaccio di sostanze psicotrope, hanno arrestato  un 24/enne nigeriano, richiedente asilo, per “detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti”. Il giovane è stato sorpreso dai carabinieri con 15 grammi di “eroina”, divisa in 30 dosi, e circa 1 grammo di “cocaina”. L’arrestato è stato associato presso la camera sicurezza di questa caserma in attesa rito direttissimo.  Sempre i Carabinieri della Stazione di Arezzo,  in via Vittorio Veneto, nell’ambito dei servizi contro lo spaccio di sostanze e psicotrope, hanno arresto un senegalese 22/enne richiedente asilo, senza fissa dimora, nullafacente, pregiudicato.Il giovane è stato sorpreso dai Carabinieri mentre cedeva 4 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish a un 28/enne romeno, pregiudicato, che è stato segnalato alla Prefettura di Arezzo quale assuntore.La successiva perquisizione personale al senegalese ha consentito di rinvenire e sequestrare ulteriori grammi 5 marijuana e la somma contante euro 20, ritenuta frutto dell’illecita attività spaccio.Il 22/enne, nel novembre scorso, era stato segnalato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di Arezzo, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, poiché rintracciato dai Carabinieri della locale Stazione in zona Campo di Marte ad Arezzo con 5 grammi di hashish, già suddivisi in dosi.  I Carabinieri delle Compagnia di Cortona, al termine di accertamenti, hanno segnalato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Arezzo, un  32/enne, un  31/enne ed un 25/enne originari della provincia di Napoli, pregiudicati, per “porto di armi od oggetti atti ad offendere”.I Carabinieri, in Monte San Savino (AR), durante un controllo alla circolazione stradale, sottoponevano i tre campani a perquisizione personale e veicolare, rinvenendo, occultati sotto i sedili anteriori del mezzo, 3 cacciaviti lunghi rispettivamente cm 18, 24 e 26, un coltello multiuso e un paio di pinze.



POTREBBERO INTERESSARTI