Ultimo agg. 57 minuti fa

Truffatore preso dalla polizia

Cronaca del
di Barbara Perissi
90

Truffatore preso dalla polizia

Si faceva chiamare il Conte e aveva truffato un’azienda orafa aretina alla quale con uno stratagemma aveva sottratto un anello trilogy del valore di 10.000 euro. L’uomo, pregiudicato di 50 anni, nei mesi scorsi, durante il periodo di sua detenzione domiciliare, con la complicità della moglie, aveva truffato una nota azienda orafa aretina sottraendo il prezioso anello. L’uomo, fingendosi un avvocato di fama, aveva commissionato alla ditta orafa il trilogy. In corso di trattativa aveva richiesto la realizzazione di un altro anello con diamante del valore di circa 4.000 euro consegnando come caparra per entrambi gli acquisti un assegno, regolarmente incassato, di 4.500 euro.Al momento di ritirare i due anelli ha presentato un bonifico per la differenza ancora da saldare, che il giorno successivo ha però provveduto a revocare. Tutto questo l’uomo lo ha portato a termine durante le fasce orarie in cui era stato ammesso ad uscire di casa ove doveva scontare, in regime di detenzione domiciliare, una vecchia condanna.